Quando i Social non funzionano

Quando i Social non funzionano, come migliorare

Social Media Marketing
tempo stimato di lettura: 6 minuti

Non sempre e non in tutti i casi i Social funzionano come dovrebbero. I Social sono una enorme cassa di risonanza, capace di amplificare i messaggi inviati e di assecondare le strategie adeguate. Il web è pieno di articoli che spiegano per filo e per segno come comportarsi sui Social, cosa postare e quando. Ma non tutti i consigli sono buoni, sempre e in ogni caso. I comportamenti di coloro che frequentano i Social si evolvono nel tempo. Quando gli Utenti cambiano comportamenti, è tutto il sistema del Social Media a essere investito. E quindi anche i Social si trasformano e si modificano nel tempo. Quando i Social non funzionano come dovrebbero bisogna sempre capire perché accade. Se è perché si usano male oppure se non si tiene piede al cambiamento. E trovare la maniera giusta per farli funzionare al meglio.

I Social sono uno strumento essenziale nelle mani di chi intende fare Web Marketing. Ma vanno sempre compresi perché forniscano i risultati attesi. Se non si usano nella maniera corretta, poi lamentarsi di un loro cattivo funzionamento non ha alcun senso.

12 regole per far funzionare al meglio il Marketing sui Social Media

Social Media Marketing
tempo stimato di lettura: 4 minuti

Ogni linguaggio ha le sue regole. Così accade anche per i Social Media. Ogni Social ha le sue consuetudini dettate dal modo in cui gli utilizzatori lo adoperano. Per poter fare Marketing sui Social Media bisogna imparare a conoscere i meccanismi che sono alla base dell’interazione.

Capire come gli Utenti interagiscono è essenziale. Riuscire a far arrivare un messaggio all’interno di un Social è un’operazione da programmare con cura.

Usare al meglio i singoli Social richiede una comprensione dei meccanismi utilizzati dagli Utenti iscritti al network.

Forzare il linguaggio dei singoli aggregatori non porta risultati degni di nota.

8 trucchi per Instagram

8 trucchi per Instagram per aumentare i tuoi follower alla grande

Social Media
tempo stimato di lettura: 3 minuti

Instagram è un oscuro oggetto del desiderio per molti, perché è un sistema che attira grandi seguaci oppure lascia indifferenti. Per farlo funzionare al meglio c’è bisogno di integrarsi in maniera efficace all’interno della comunità. E di conoscere alcuni trucchi per Instagram che faranno aumentare i tuoi follower.

Instagram è un sistema basato sulle foto. E’ vero, si possono caricare anche i video. Ma l’impatto che i video hanno nei confronti della comunità è di scarso rilievo. Instagram è nato come sistema di condivisione delle foto, ed è questa la sua forza. E quindi è sulle foto che bisogna puntare se si vuole avere successo.

Per altri social i tipi di contenuti sono pressoché illimitati: testi, foto, video, condivisioni da altri siti web. Per Instagram, invece, si possono postare solo foto e video. Questa caratteristica impone delle limitazioni molto forti quando si decide di adottare una strategia per farsi notare. E quindi per creare consenso su Instagram.

Come in ogni Social che si rispetti bisogna sempre adottare delle strategie adeguate al mezzo. Oltre che a cercare di capirne il funzionamento per riuscire a ottenere dei risultati.

Aumentare le condivisioni sui Social

7 Modi Efficaci Per Aumentare Le Condivisioni Sui Social

Social Media
tempo stimato di lettura: 4 minuti

Il web richiede approvazione e consenso. Tutti hanno bisogno di approvazione per essere visibili sui tanti canali attivi in rete. Specialmente in ambito Social Media. Sui Social l’approvazione trova la sua forma di espressione “naturale” nella condivisione dei contenuti. Le condivisioni Social aiutano molto a veicolare i contenuti realizzati sul Blog e consentono di potersi relazionare con il mondo. L’audience di riferimento sui Social è sempre molto più ampia rispetto alle visite organiche che arrivano dai motori di ricerca. Specialmente per i nuovi contenuti. Ma per aumentare le condivisioni sui Social c’è bisogno di fornire quello che ritengo possa essere un contenuto “di valore”.

[Ci sono anche altri tipi di condivisioni sui Social che fanno leva sulla diffusione di notizie false oppure sull’indignazione sociale. Ovviamente non mi riferisco a questo tipo di casi perché sono situazioni al limite create e manipolate allo scopo. Il mio riferimento per tutto l’articolo sarà ovviamente per gli articoli frutto di onestà intellettuale e scritti in maniera leale.]

Per essere presenti sui motori per determinate parole chiave, gli articoli hanno bisogno di essere scansionati e indicizzati nella maniera corretta. E questa operazione richiede tempo. Essere condivisi sui Social fornisce quella accelerazione giusta per ritrovarsi in mezzo alla mischia fin da subito. Le indicizzazioni organiche servono per costruirsi una solidità sul lungo termine. Le condivisioni Social garantiscono un ottimo riscontro sul breve e immediato termine.