Scrivere un Titolo perfetto

Come scrivere un Titolo perfetto che attiri l’attenzione di tutti

Blogging
tempo stimato di lettura: 4 minuti

Mai commettere l’errore di giudicare un Titolo dal suo Articolo verrebbe da dire. Parafrasando all’inverso il detto relativo al libro e alla sua copertina. Nell’epoca dei Social Media estesi in ogni ambito, il Titolo riveste un ruolo essenziale per la propagazione dei contenuti. Il Titolo nella stragrande maggioranza casi è l’unica parte che verrà letta di molti post. Il Titolo deve farsi strada da solo all’interno del caotico mondo di timeline zeppe di informazioni variegate e casuali. Scrivere un Titolo perfetto è l’unica possibilità che hai per riuscire quantomeno a provare a attirare l’attenzione. Anche fosse solo per pochi secondi. E per passare poi, nel giro di qualche attimo, dall’attenzione alla curiosità di voler leggere l’Articolo completo.

Di 100 persone che leggeranno il tuo Titolo, la percentuale di chi poi leggerà effettivamente il resto dell’Articolo potrebbe essere inferiore al 10/20%. Ma, in un certo senso, sono cifre attese.

Comparire all’interno di una timeline di chi ha oltre 100 follower o amici diventa un’impresa essere visibili. E chi è oggi che non ha almeno 100 follower? Per scrivere un titolo perfetto bisogna farsi largo in mezzo agli infiniti contenuti condivisi dagli altri.

Figuriamoci poi di essere interessanti al punto di stimolare una risposta verso la lettura. I Social sono un’enorme opportunità, ma per la legge dei grandi numeri, farsi spazio è sempre un’operazione che richiede attenzione. A partire dal Titolo, per l’appunto. O forse solo per mezzo del Titolo.