Presenza in rete

Perché il sito aziendale è il centro della tua presenza in rete

Content
tempo stimato di lettura: 3 minuti
“Amazon

Perché il sito aziendale è il centro della tua presenza in rete
4.5 (90%) 6 votes

Nell’era del web sociale sono in molti a ritenere che la semplice partecipazione a un Social Media scelto a caso sia sufficiente a garantire una adeguata presenza in rete. Facebook, in massima parte, raccoglie i maggiori consensi. Per qualche snob, altrimenti, anche Instagram da solo tutto sommato va più che bene.

Ma è possibile soddisfare in maniera adeguata ogni bisogno di rappresentanza aziendale solo con i Social?

No, non è possibile! Per certo. Perché l’atteggiamento Social-only comporta la relegazione del proprio personale sito web alla sola e scarna funzione di vetrina. In molti casi, vetrina modesta ovvero anche se del tutto scadente. Può una vetrina spoglia essere ritenuta consona allo scopo di attirare Clienti? È possibile ritenere una vetrina vuota un presenza in rete soddisfacente? No, non è possibile!

In realtà è l’esatto contrario. È il sito web che deve essere al centro di ogni attività che si intende intraprendere in Internet. La presenza in rete sia per scopi personali, ma ancor più in ambito aziendale, funziona solo se ha il sito al centro di tutto.

Il modello Hub&Spoke

Il modello di riferimento a cui ispirarsi è il cosiddetto Hub&Spoke, in cui al centro di ogni azione generata sul web c’è il sito come elemento di riferimento. Il sito deve trovare la sua rete di connessione e condivisione attraverso le altre infinite reti di collegamento. Social o meno. Facebook, Instagram o Twitter che preferisci.

Il termine Hub&Spoke è nato in ambito di reti delle linee aeree. L’Hub&Spoke consiste nell’elezione di uno scalo specifico come centro di riferimento. Un punto centrale utilizzato della maggiore parte dell’attività della compagnia aerea.

Il sito web possiede delle caratteristiche peculiari che i Social non potranno mai replicare. Quindi c’è la necessità di concentrarsi maggiormente su ciò che potrà soddisfare appieno tutte le istanze di rappresentanza che si vorranno realizzare.

Tutto il sistema di collegamenti che si genera in rete deve avere al centro il sito web come perno di riferimento.

Il sito web è una pertinenza personale e deve rappresentare in tutto e per tutto ciò di cui avere bisogno per diffondere i contenuti e veicolare gli utenti.

Rete per catturare Utenti

Rete per catturare Utenti

– indicizzazione

Il sito web può essere e viene indicizzato dai motori di ricerca. E la titolarità dei dati indicizzati è ovviamente di chi ha creato i contenuti. Cioè di chi possiede il dominio. I Social, se vengono indicizzati, vengono indicizzati a esclusivo vantaggio dei titolari del Social stesso.

Sul proprio sito web, invece, tutti i contenuti originali che si andranno a creare saranno personali. I dati originali creati verranno utilizzati dai motori per portare traffico al sito. Avvantaggiando di fatto il titolare del sito.

– storia come base della presenza in rete

Il sito web mantiene una sua storia fatta di contenuti che vengono archiviati ma che sono comunque accessibili via URL.

I contenuti possono avere riferimenti di qualsiasi tipo, essere archiviati e mostrati come si vuole, e soprattutto dove si vuole. Ripubblicare uno stesso articolo sui Social oppure altrove è una operazione molto semplice. Ripubblicare contenuti inseriti sui Social è una operazione molto difficoltosa. Trovare risorse pubblicate sui Social, anche solo 1 o 2 mesi fa, è un’impresa che richiede molto tempo. Perché sui Social di fatto mancano delle classificazioni coerenti dei contenuti e motori di ricerca interni.

La storia dentro un sito personale, invece, consente di poter operare a piacere con i contenuti creati nel corso del tempo. In maniera libera e soprattutto personale. A unico vantaggio di chi i contenuti li ha creati.

– flessibilità

Il sito web può accogliere tutte le sezioni e le pagine che si desiderano creare. Sui Social, invece, è possibile riportare solo scarne essenziali informazioni. E poco altro in più oltre questo.

Se si volessero coinvolgere e interessare maggiormente gli Utenti dei Social si dovranno comunque reindirizzare altrove. Verso un sistema che possa includere tutti i dati di riferimento e i contatti. Oltre ai modi e tempi necessari al loro coinvolgimento (landing page etc).

– analisi dei dati

Il sito web consente di poter essere analizzato in maniera più efficace e efficiente rispetto ai Social.

Ed è solo un’analisi studiata a fondo che riesce a fornire informazioni utili, estese e puntuali. Ed è solo con analisi approfondite che è possibile effettuare una pianificazione ponderata per conseguire risultati efficaci.

– condivisione dei dati

I contenuti del sito web possono essere condivisi ovunque e da tutti. Mentre sui Social la portata in massima parte è limitata solo ai follower personali. Sempre che non si vogliano promuovere i contenuti creati a pagamento (annunci pubblicitari).

Una ricondivisione incrociata (da un Social all’altro) è da evitare. Il cross-posting tra Social produce sempre una formula del tipo di “usato non garantito” che non ispira fiducia. La ripubblicazione nuda e cruda dimostra una scarsa attenzione alle specificità dei linguaggi dei Social, che ovviamente non sono tutti uguali.

Note conclusive…

È sempre e solo il sito che può e deve svolgere la funzione di rappresentanza personale e/o aziendale.

Perché il sito possa diventare il trampolino di lancio capace di proiettarti nel rutilante universo di internet, deve essere ideato e realizzato con cura e competenza.

Ogni improvvisazione e imperfezione non farà altro che far perdere autorevolezza al tuo messaggio. E, di conseguenza, credibilità alla tua presenza in rete.

[photos by Takuma Kimura – sigi sagi]

Paolo Pagani

FAI SENTIRE LA TUA VOCE!

Cosa ne pensi di questo Articolo? Hai un tuo pensiero in merito? Condividi quanto è stato detto oppure la pensi diversamente?
Fai conoscere agli altri il tuo parere. Inserisci il tuo commento qui sotto!
“Iscriviti

Disclaimer

Alcuni dei link riportati in questa pagina sono link di affiliazione. Questo significa che se scegli di effettuare un acquisto, la tua scelta mi farà guadagnare una commissione. Questa commissione viene data senza alcun costo aggiuntivo per te, perché sono percentuali dedotte dal guadagno del commerciante, e quindi a totale carico del venditore. E' importante comprendere che i prodotti riportati sono prodotti che io ho utilizzato e continuo a utilizzare. Se li consiglio non è solo per avere commissioni, ma perché rappresentano la solida base delle mie conoscenze e/o esperienze. In ogni caso sei pregato di non spendere soldi se ritieni di non avere bisogno dei prodotti segnalati. Oppure se non ritieni che i prodotti indicati ti possano essere d'aiuto nel raggiungere i tuoi obiettivi, di vita oppure professionali.
Aspetta! Non Correre! C'è altro da leggere!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *