Moltiplica i tuoi follower su Instagram in maniera esponenziale!

Social Media
tempo stimato di lettura: 7 minuti
“Amazon
  • 225
    Shares

Moltiplica i tuoi follower su Instagram in maniera esponenziale!
4.5 (90%) 8 votes

Instagram è senza dubbio la comunità più estesa della rete per ciò che riguarda la fotografia. È riuscita in pochi anni a soppiantare altri siti di aggregazione arrivati molto prima. Tipo Flickr e 500px. La forza di Instagram è il sistema di elaborazione delle foto, molto semplice da usare e con effetti molto validi. Crearsi più follower su Instagram è oggi alla portata di tutti. Con pochi accorgimenti e qualche strisciata di dito è possibile pubblicare delle foto da urlo!

Prima dell’arrivo di Instagram per poter scattare foto professionali c’era bisogno di attrezzature serie e software elaborati di ritocco. Photoshop e il Gimp capeggiavano la lista. Per riuscire a ottenere risultati eclatanti, c’era comunque bisogno di saper usare molto bene i software di post produzione.

Seguire più di un tutorial in rete era inoltre necessario prima di poter arrivare a dominare gli strumenti.

Con l’arrivo di Instagram tutto è diventato più facile: scatti la foto, scegli l’effetto adeguato e il risultato è fatto. La caratteristica vincente di Instagram è che ha gli effetti “giusti”, cioè quelli che faranno diventare le tue foto eccezionali in poche semplici mosse.

Tutto ciò ha portato a una espansione esponenziale degli utenti che hanno preso a utilizzare Instagram. Oggi conta 500.000 milioni di utenti in costante aumento. Su Instagram, come un po’ per tutti i social media, non è sufficiente esserci, ma bisogna massimamente farsi trovare. E per farsi trovare bisogna utilizzare una serie di accorgimenti che renderanno te e le tue foto visibili al mondo.

Visibilità zero, da migliorare

Visibilità zero, da migliorare

Devi crearti una tua visibilità per avere più follower su Instagram

Per crearsi una visibilità, e incrementare i tuoi follower su Instagram, bisogna agire sempre con l’intento più o meno celato di farsi notare il più possibile.

Io non sono di certo Helmut Newton o Sebastião Salgado, così come non lo sei nemmeno tu. Stiamone pure tutti certi. Non devi partire con il piede sbagliato demandando agli altri ogni tua necessità di visibilità. Non devono essere sempre prima gli altri a accorgersi di te. Il primo passo lo devi fare sempre tu per fare in modo che, poi, anche gli altri si accorgano di te e di ciò che posti.

Come in ogni Social che si rispetti devi fare in modo di partecipare alla vita della comunità. E per farlo, tu, come tutti, avrai bisogno dell’apporto degli altri. Devi sempre comportarti per farti apprezzare per ciò che pubblichi. Una volta acquisita una certa stima da parte degli altri, potrai cominciare a costruirti la tua rete in maniera massiccia.

Se sei su Instagram pensando che debbano essere sempre prima gli altri a seguirti o a mettere mi piace a una tua foto, stai sbagliando qualcosa. Con questo tipo di atteggiamento di certo non stai interpretando al meglio non solo lo spirito di Instagram, ma dei social media in generale. E se non agisci non riuscirai a incrementare i tuoi follower su Instagram.

Foto, foto, foto e ancora foto!

L’unica opzione che farà crescere i tuoi follower sono le foto! I tuoi comportamenti aiutano di certo la tua scalata verso un numero sempre maggiore di seguaci. Ma l’unica strategia possibile per incrementare i tuoi follower su Instagram ruota intorno alle foto.

Se non pubblichi ottime foto, non riuscirai a fare follower.

Le foto devono essere buone di partenza, cioè scattate rispettando le regole di base della fotografia. La differenza su Instagram la fanno sempre gli effetti.

È vero, su Instagram si possono inserire anche i video, ma l’impatto che i video hanno sulla comunità non è lo stesso che hanno le foto. Quindi bisognerà concentrarsi in massima parte sulle foto. Saperle scattare e saperle elaborare è fondamentale per la riuscita della strategia di ottenere visibilità. Le foto devono rendere al massimo e apparire al meglio in tutto il loro splendore. Sempre.

Selfie da dietro le spalle

Selfie da dietro le spalle

Selfie sì, selfie no?

Riempire l’account con i selfie è una delle opzioni possibili su Instagram, ma non è quella capace di dare i risultati migliori. Se il tuo ego è così sfrenato da non pensare ad altro che selfie, darai agli altri poche possibilità di scelta.

Se posti solo selfie chi ti vorrà seguire avrà ben poche alternative per esprimere il suo apprezzamento. Con la scelta dei selfie “esasperati” il numero dei tuoi seguaci potrebbe anche crescere, così come se posti foto in pose estreme. Se otterrai follower su Instagram in questo modo non avrai soddisfazione, perché il merito non sarà tutto tuo.

Non potrai dire certo di aver incrementato i tuoi seguaci per il valore delle tue capacità. Il merito sarà tutto delle tue doti fisiche, il che potrebbe anche non essere del tutto soddisfacente e/o gratificante.

Gli effetti

Gli effetti su Instagram sono l’arma vincente e sono tali da trasformare una buona foto in una foto eccellente.

Bisogna pubblicare foto tali da convincere gli altri a metterci sopra un “mi piace” oppure a seguirti. E potrebbe non essere un obiettivo così facile da raggiungere.

Lavorare sugli effetti non significa prendere una foto, scegliere il primo effetto (o il secondo magari) e andare avanti. C’è bisogno di molta fortuna perché questo tipo di comportamento produca dei risultati. Sperare che tutto vada sempre per il meglio per caso non è la procedura che sortirà lo scopo di farti diventare popolare.

Gli effetti hanno molte opzioni e bisognerà imparare a utilizzarli molto bene. Una volta che comprenderai in dettaglio le potenzialità degli effetti, sarà quello il momento in cui saprai ritagliarti il tuo spazio nella comunità.
[Della lavorazione delle foto con gli effetti ne parlo in dettaglio in questo articolo.]

Non accontentarti mai del primo effetto che trovi

Gli effetti vanno confrontati tutti per scegliere il migliore. L’effetto migliore è quello che valorizzerà al meglio la tua foto. Questo significa che dovrai valutare alcune componenti prima di effettuare la scelta definitiva.

– Rapporto luce/ombra: il bilanciamento tra le luci alte e le ombre dovrà essere tale da ridurre le prime per incrementare le seconde.

– Definizione dei particolari: anche in questo caso bisogna scegliere un effetto che riesca a migliorare la risoluzione dei particolari. Specialmente quando fotografi fiori o paesaggi.

– Definizione dei colori: i colori devono essere bilanciati così da non avere la dominanza di uno rispetto agli altri.

– Saturazione: i colori devono essere vividi e ben definiti senza arrivare a stravolgere il senso della foto e di ciò che vuole rappresentare.

Lavora ulteriormente l’effetto scelto

Gli effetti su Instagram possono essere ulteriormente elaborati e devono essere ulteriormente migliorati.

L’opzione “Modifica“ posta in basso a destra dell’effetto selezionato serve a questo. Ogni effetto ha 13 ulteriori possibili varianti su cui poter intervenire. Lasciare ogni sorte a un unico effetto di default non è mai soddisfacente.

Devi pubblicare delle foto che spaccano

Bada bene, devi scattare delle buone foto avendo in mente un po’ di regole. Ma l’elaborazione attraverso il software di Instagram è fondamentale per riuscire a guadagnare visibilità.

Le foto devono essere elaborate nella maniera giusta per attirare attenzione. Instagram dà grandi possibilità per migliorare le foto e renderle eccezionali, capaci cioè di calamitare l’interesse degli altri.

Ogni effetto ha molte possibili ulteriori elaborazioni che bisognerà imparare a conoscere molto bene.

Un meraviglioso paesaggio della Patagonia

Un meraviglioso paesaggio della Patagonia

Se ho già un soggetto eccezionale mi serve comunque effettare le foto?

In qualche caso può capitare di avere già materiale per ottenere risultati eccezionali.

Le sterminate distese dell’Alaska o la luce soffusa della Patagonia non si trovano facilmente a ogni angolo di strada. Ti potrà capitare di andare in viaggio in uno di questi luoghi meravigliosi. Se ti trovi davanti a una natura fantastica, il passo è breve per riuscire a fare degli scatti eccezionali.

La qualità delle foto può essere tale da convincerti di non aver bisogno di ulteriori elaborazioni. È un errore, perché comunque bisogna integrare ciò che si pubblica su Instagram con tutto quello che c’è intorno.

E intorno troverai foto elaborate con gli effetti di Instagram. Se vuoi parlare la lingua di Instagram devi utilizzare la grammatica di Instagram. E la sua grammatica prevede l’uso di effetti per ampliare il tuo seguito e farti follower su Instagram.

Non so dove fare foto: intorno a me non ci sono luoghi belli da fotografare

Come per chi ha luoghi da favola a disposizione, così per chi ha solo luoghi normali, è sempre una questione di punto di vista.

È il punto di vista corretto quello che produce risultati pregevoli. Se abiti in città oppure in un piccolo centro sperduto sulle mappe, hai comunque del materiale che potrai valorizzare. L’importante è avere un occhio che ti consenta di catturare il particolare giusto, l’angolazione peculiare, originale di una ambientazione normale.

Mi è capitato di fotografare tombini, marciapiedi, tronchi di legno appoggiati sul cemento, fiori secchi, etc. In ognuno di questi casi ho sempre cercato il particolare che mi facesse elevare la qualità della foto. Oltre che mi facesse elevare il numero dei follower su Instagram.

Sposta il tuo punto di angolazione, pensa in maniera non convenzionale. Se lo farai, ti renderai conto che anche in una situazione banale riuscirai a scattare una foto particolare.

Impara sempre dai grandi

Se non conosci né Helmut Newton né Sebastião Salgado, tanto per rimanere in tema, non è grave. È arrivato comunque il momento di colmare questa lacuna.

Non puoi pensare di fare delle belle foto se pensi di sapere già tutto. Per migliorare c’è bisogno dell’apporto di tutti e soprattutto delle conoscenze di tutti. Così come avrai bisogno del supporto di tutti per farti strada in Instagram.

Non è semplice né facile essere all’altezza dei maestri della fotografia, è evidente, ma non sarà per questo che non li devi conoscere. Il fatto sostanziale è che bisogna pure trovare ispirazione da qualche parte! E le foto scattate dai grandi sono sempre una gigantesca fonte di ispirazione.

Oggi con i telefoni si hanno strumenti che non sono paragonabili a quelli in dotazione ai professionisti (non scherziamo). Ma è pur sempre vero che gli strumenti che abbiamo ci consentiranno comunque di ottenere dei buoni risultati. Se non ottimi. Comunque sufficienti a farsi sempre dei nuovi follower su Instagram.

[È vero, è possibile fare foto con reflex di alto livello e poi passare gli scatti sul cellulare per elaborarli con software di foto-ritocco avanzati. È di certo una opzione, ma per attuarla bisogna conoscere molto bene sia il funzionamento della reflex che dei programmi esterni.]

Vai a cercarti in rete le foto scattate dai grandi della fotografia e cerca di imparare da loro. Osserva con attenzione le foto che trovi perché da ognuno avrai qualcosa da imparare.

Trova modo di allenare l’occhio alla bellezza fotografata dagli altri.

Un megafono con funzione decorativa

Un megafono con funzione decorativa

Senti chi parla!

Su Instagram partiamo tutti da zero.

Le dritte che trovi in questo articolo sono frutto dell’esperienza che ho maturato negli ultimi mesi. Non ho mai guardato a Instagram come a un sistema compiuto di interscambio di emozioni. Ma lo è.

Per quello che mi riguarda, io, anche solo poco tempo fa, vedevo Instagram come un sistema troppo impegnativo. Fare le foto elaborarle, pubblicarle, aspettare dei riconoscimenti: troppo lavoro. Tutto mi sembrava un po’ troppo lungo e macchinoso.

E invece ho scoperto che il bello è proprio quello di partire da zero, perché farsi sul campo dei follower su Instagram che ti seguono e che mettono “mi piace” a ogni foto che fai è una sensazione molto gratificante. Non ho mai chiesto a nessuno di mettere un “mi piace” a una foto. Tutti colori che hanno messo “mi piace” lo hanno messo di loro spontanea volontà. Senza costrizioni.

Posso dire di avere amici (cos’altro sono, se non questo) in Russia in Brasile, in Giappone e così via, che apprezzano quello che faccio. E io apprezzo quello che fanno loro. Lo apprezzo davvero.

Non siamo obbligati per forza a farci piacere le foto di chi ci mette mi piace. Ma in molte occasioni le sensibilità simili e i gusti corrispondenti si avvicinano naturalmente.

Se vedo qualcuno che ha pubblicato una foto meravigliosa, mi impegnerò al massimo la volta successiva per fare meglio di lui/lei. Per fare degli scatti migliori o per elaborare ancora meglio le foto di quanto non riesca a fare ora.

Non c’è mai limite alla volontà di migliorare.

Prova, prova e riprova

Nessuno nasce già con tutte le informazioni del caso in pugno.

Anche questi consigli potrebbero apparirti troppo limitativi per intraprendere una carriera in Instagram. Ma mettiamola così: sbagliando oggi e capendo l’errore, ci aiuterà a non sbagliare domani.

Se non provi non puoi nemmeno dire se sei nel giusto oppure se hai sbagliato tutto fin dall’inizio.


[Questo è il secondo articolo dedicato a Instagram. Il primo articolo lo trovi linkato qui sotto.]

Il terzo articolo sugli effetti di Instagram lo trovi linkato qui sotto.

[L’articolo riguarda profili aperti: se hai un profilo Instagram privato molto probabilmente hai sbagliato mezzo per diffondere le tue foto.]

[Photo by Sharon Hahn DarlinJan TikCarolina Del CantoSunny Ripert]
  • 225
    Shares

Paolo Pagani

FAI SENTIRE LA TUA VOCE!

Cosa ne pensi di questo Articolo? Hai un tuo pensiero in merito? Condividi quanto è stato detto oppure la pensi diversamente?
Fai conoscere agli altri il tuo parere. Inserisci il tuo commento qui sotto!
“Iscriviti

Disclaimer

Alcuni dei link riportati in questa pagina sono link di affiliazione. Questo significa che se scegli di effettuare un acquisto, la tua scelta mi farà guadagnare una commissione. Questa commissione viene data senza alcun costo aggiuntivo per te, perché sono percentuali dedotte dal guadagno del commerciante, e quindi a totale carico del venditore. E' importante comprendere che i prodotti riportati sono prodotti che io ho utilizzato e continuo a utilizzare. Se li consiglio non è solo per avere commissioni, ma perché rappresentano la solida base delle mie conoscenze e/o esperienze. In ogni caso sei pregato di non spendere soldi se ritieni di non avere bisogno dei prodotti segnalati. Oppure se non ritieni che i prodotti indicati ti possano essere d'aiuto nel raggiungere i tuoi obiettivi, di vita oppure professionali.
Aspetta! Non Correre! C'è altro da leggere!

Un pensiero su “Moltiplica i tuoi follower su Instagram in maniera esponenziale!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *