No blind Email Marketing oggi

Perché il blind Email Marketing è morto…

Email Marketing
tempo stimato di lettura: 2 minuti

… e perché nessuno lo rimpiangerà più

Parlare di blind Email Marketing (il “n’do cojo cojo” della promozione alla cieca, ovvero l’utilizzo di database di utenti non raccolti direttamente utilizzando propri mezzi e proprie risorse) oggi è un po’ come parlare di preistoria della promozione. Quella dell’impiego di Email non verificate direttamente è una pratica da scartare in maniera tassativa e categorica. L’utilizzo di Email senza il consenso dell’utente (oppure pescate a caso da database forniti da sedicenti agenzie specializzate) è una pratica quantomeno controproducente.

Tutti i messaggi inoltrati tramite questi mezzi di invii massicci non verificati, non riescono ormai da anni a raggiungere gli Utenti in maniera regolare. E a passare la validazione dei sempre più sofisticati e precisi filtri antispam utilizzati dalla maggiore parte dei provider di posta. Tutti questi messaggi vanno “tutti” regolarmente a finire dentro le relative caselle di posta indesiderata. Non ci sono eccezioni per il blind Email Marketing.