Come creare siti web impeccabili

8 Consigli Per Creare Siti Web Professionali Impeccabili

Blogging
tempo stimato di lettura: 4 minuti
“Amazon
  • 2
    Shares

8 Consigli Per Creare Siti Web Professionali Impeccabili
4.5 (90%) 6 votes

Tra tutti gli strumenti disponibili in rete per rendere imponente la propria presenza, certamente il sito web è quello più importante. È vero, una solida presenza sui Social aiuta molto sia in termini personali che per le Imprese. Ma il sito internet è il fulcro attraverso cui deve ruotare tutto l’apparato web di riferimento. Il passo decisivo per passare al livello successivo è solo quello di creare siti web professionali impeccabili.
La rete è piena di consigli che riguardano la realizzazione di siti web, quale CSM utilizzare etc. In queste note cercherò di concentrare l’attenzione solo su aspetti meno tecnici.

La mia intenzione è quella di rivolgermi più verso la costruzione di una immagine, personale o aziendale che non altro.

1. Scegli il nome in maniera che crei un Brand immediatamente riconoscibile

Tutto, ma proprio tutto deve essere curato nei minimi dettagli nel momento in cui si intende creare siti web professionali.

Il nome è ovviamente il primo elemento su cui ti devi concentrare. Scegli un nome a dominio che rappresenti ciò che sei e che senti che ti identifichi. Ma pensare a costruire un Brand riconoscibile deve venire prima di ogni altra cosa.

Il nome dell’Azienda, il Nome e Cognome possono andare bene certamente solo se sono elementi significativi. E che si ricordano con facilità. Se non lo sono, pensa ad altro. Io ho sempre creduto che un minimo di creatività in questi casi non può che aiutare.

I nomi vanno scelti pensando al web 2.0, vale a dire con una qualche dose di creatività e immaginazione. Ci sono ottimi siti che possono fornire dei validi spunti. il mio preferito resta sempre il mitico Dot-o-mator!, capace di generare i vari Kiyo, Quare e Agilium del caso.

2.Realizza tutto il sito in maniera coordinata

Devi sempre pensare tutto il sito come a un sistema complessivo in cui gestire i singoli elementi in maniera armoniosa.

Il logo, il design, lo slogan, tutto deve contribuire a crearti quella immagine solida che devi conseguire. Lo slogan, la mission sono importanti, ma, per l’immagine, l’elemento davvero sostanziale è il logo.

Oggi per creare siti web professionali che funzionino, c’è bisogno di essere riconoscibili immediatamente. Il logo deve essere realizzato in massima parte per questo scopo essenziale.

3. Realizza un logo riconoscibile (soprattutto a piccole dimensioni)

Il logo deve essere significativo dell’attività che vuoi intraprendere: è la tua identità e presentazione al mondo.

Il logo deve conservare una sua personalità soprattutto quando viene visualizzato in piccole dimensioni. Se il tuo logo, visualizzato da dispositivi mobili, sarà identificabile come icona su Twitter, allora la scelta sarà quella corretta.

È soprattutto nelle piccole dimensioni che si riesce a valutare la bontà di un’immagine grafica eccellente. Ribadisco che il logo sarà l’elemento determinante che ti consentirà di essere identificato in ogni ambito. Il logo è il marchio univoco che dovrà ricondurre all’identità tua e del tuo sito.

Laptop strumento per aggiornare siti

Laptop, utile strumento per aggiornare siti dinamici

4. Realizza il sito con un CMS (ovviamente)

I siti oggi devono essere dinamici e devono avere la capacità di poter essere aggiornati con facilità.

La scelta di un CMS di qualità oggi si riduce essenzialmente a WordPress. Ci sono anche altre scelte possibili per creare siti web professionali all’altezza. Ma lo sviluppo di ciò che ruota intorno a WordPress è tale che rappresenta la scelta migliore. Anche e soprattutto per l’enorme quantità di moduli aggiuntivi e temi disponibili.

Quasi tutti gli hosting, tra l’altro, forniscono già soluzioni con WordPress integrato. Ricorda solo che il CMS è il mezzo che utilizzerai per far conoscere agli altri ciò che hai da dire.

Scrollati pure tutti i problemi relativi alla gestione o personalizzazione estrema e ricerca ossessiva di originalità a ogni costo. Usa il CMS che vuoi perché in fondo sarà l’ultimo dei tuoi problemi.

Ciò che conta sarà sempre ciò che scriverai. Tutto il resto ha la funzione della ciliegina della torta, importante certo, ma non essenziale.

Il CMS ti aiuterà anche a essere indicizzato meglio rispetto ai siti statici perché capace di generare pagine supplementari da categorie e tag. Anche se dovrai comunque prestare attenzione e sistemare eventuali errori che non consentiranno una corretta indicizzazione del tuo sito.

5. Scegli un design significativo per il tema

La scelta del tema è un elemento molto importante. Il tema è capace di dare uno sprint in più a ciò che hai intenzione di costruire.

Quando decidi di impegnarti per creare siti web professionali, la grafica è essenziale. Bisogna in ogni caso abbinare la bellezza con l’efficienza. Cosa poi l’efficienza sia in realtà è un po’ più difficile da determinare. Non è detto che pagare un tema corrisponda a acquistare un prodotto di qualità.

Quando pensi di aver scelto il tema giusto per il tuo sito, chiedi dei feedback alla rete e agli altri che lo utilizzano. Puoi anche verificane tu stesso la bontà confrontandolo con il tema di default.

Verifica il tempo di caricamento e la reattività ai cambi di pagina. In ogni caso vedi la grafica come l’immagine con la quale ti presenterai agli altri. La grafica è uno degli elementi essenziali attraverso la quale porterai avanti il tuo Brand.

6. Scegli un design responsivo per creare siti web professionali

La scelta del design è essenziale soprattutto per ciò che riguarda l’accesso dai cellulari. Oggi sono più le persone che accedono al web via telefono o tablet di quelli che lo fanno via computer.

[Fino a qualche tempo fa, alcuni siti grandi di giornali nazionali ad esempio, facevano due versioni distinte del sito. Una accessibile via computer e l’altra via telefono. Di solito chi accedeva via telefono al sito veniva reindirizzato al sotto-dominio mobile (tipo m.nomedelsito.it). Oggi questa differenziazione è diventate inutile per la capacità dei temi di adattarsi agevolmente ai dispositivi.]

Scegli un design che si comporti in maniera responsiva in ogni situazione e non avrai bisogno d’altro. Verificane tu stesso le effettive capacità di adattabilità via dispositivo mobile. Se il tuo sito lo vedi bene anche quando ci accedi via cellulare, allora quella la scelta giusta.

Responsive design su telefono e computer

Responsive design su telefono e computer

7. Rendi il tuo sito il più User-friendly che sia possibile

Le esperienze degli utenti in linea con le aspettative sono essenziali per la riuscita di un sito.

Capire subito come orientarsi all’interno di ogni pagine è essenziale per chi ci accede per la prima volta. Verifica che i vari elementi che compongono il tuo sito si trovino nell’esatta posizione in cui gli utenti si aspettino che siano.

La barra di navigazione va sopra, insieme alla testata (Header) con un’immagine significativa che ti rappresenti.

Un tema a due colonne con la parte dei contenuti nella colonna di destra: questa collocazione è essenziale per l’indicizzazione.

[I motori di ricerca non leggono mai tutto il contenuto di una pagina. Arrivano sempre a un tot numero di parole e poi si fermano. Se tu posizioni una barra laterale sulla sinistra, i motori leggeranno prima il contenuto della barra. Quando poi arriveranno al contenuto vero e proprio non saranno in grado di indicizzarne che una minima parte.]
Un Footer (piè di pagina) accoglierà le informazioni tecniche comunque necessarie.

8. Stabilisci una strategia di monetizzazione

Pensare alla maniera per trarre profitto dal tuo sito web è importante. Questa è una fase essenziale, anche se occorrerà un po’ di tempo prima di poter essere realizzata.

Bisognerà attende qualche mese prima che tu definisca quale possa essere la tua linea editoriale. Una volta che hai scritto un po’ di articoli e hai cominciato e delineare la tua strategia sul web, comincia a ricercare il coinvolgimento dei tuoi Utenti.

Attraverso la vendita si servizi o prodotti, oppure con l’inserimento di link promozionali o annunci a pagamento. Pensare di dover guadagnare da subito e tanto è un errore madornale. Un errore che ti porterà presto a abbandonare tutto perché i risultati richiedono tempo. Identifica la tua presenza sul web come si tratti di un progetto a lungo termine.

Nota conclusiva…

Impegnarsi per creare siti web professionali richiede attenzione, cura e passione.

La combinazione sapiente di questi elementi determina la riuscita o meno di un progetto.

[Photo by anson chuMarkus SpiskeJohan Larsson]

(Visited 33 times, 1 visits today)

  • 2
    Shares

Paolo Pagani

FAI SENTIRE LA TUA VOCE!

Cosa ne pensi di questo Articolo? Hai un tuo pensiero in merito? Condividi quanto è stato detto oppure la pensi diversamente?
Fai conoscere agli altri il tuo parere. Inserisci il tuo commento qui sotto!
“Iscriviti

Disclaimer

Alcuni dei link riportati in questa pagina sono link di affiliazione. Questo significa che se scegli di effettuare un acquisto, la tua scelta mi farà guadagnare una commissione. Questa commissione viene data senza alcun costo aggiuntivo per te, perché sono percentuali dedotte dal guadagno del commerciante, e quindi a totale carico del venditore. E' importante comprendere che i prodotti riportati sono prodotti che io ho utilizzato e continuo a utilizzare. Se li consiglio non è solo per avere commissioni, ma perché rappresentano la solida base delle mie conoscenze e/o esperienze. In ogni caso sei pregato di non spendere soldi se ritieni di non avere bisogno dei prodotti segnalati. Oppure se non ritieni che i prodotti indicati ti possano essere d'aiuto nel raggiungere i tuoi obiettivi, di vita oppure professionali.
Aspetta! Non Correre! C'è altro da leggere!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *