Di cosa si occupa il marketing?

Ma davvero oggi, di cosa si occupa il Marketing?

Business
tempo stimato di lettura: 4 minuti

Parlare di Marketing oggi assume implicazioni sempre differenti rispetto a quanto accadeva in passato. Il marketing ha subito negli ultimi anni dei cambiamenti epocali. Cambiamenti in massima parte dovuti alla trasformazione che si è verificata nelle abitudini dei consumatori. Quindi, in questa epoca di grandi cambiamenti, di cosa si occupa il Marketing, oggi?

Il Marketing, in generale, si occupa di trovare una soluzione corrispondente ai bisogni delle persone. Di bisogni e di persone si parla, quindi. Si deve sempre tenere a mente che, quando si parla di Marketing, si tratta di soddisfare in massima parte dei bisogni. Ma “come” questa soddisfazione deve avvenire e soprattutto “quando”?

E volendo spostare il punto di focus aldilà dei bisogni, a cosa ci si potrebbe rivolgere? Ai desideri? È lecito portare avanti campagne che facciano della soddisfazione dei desideri il loro tratto distintivo?

Procedo con ordine.

Perché la tua Bio o Biografia Breve è più importante di quanto credi!

Blogging
tempo stimato di lettura: 2 minuti

La Bio o Biografia Breve oppure “chi sono” o anche “about me” che dir si voglia, rappresenta un elemento fondamentale per presentarsi al pubblico della rete.

La Bio è importante al pari della tua foto del profilo, e forse anche di più. Perché se ogni foto ti identifica visivamente, la Bio ti deve identificare a parole (che è più difficile).

La tua Biografia Breve deve fornire tutte quelle informazioni capaci di presentarti al pubblico al meglio. E soprattutto in maniera coinvolgente. Non è forse internet il mezzo del coinvolgimento?

La realizzazione di una buona Bio richiede cura e attenzione, perché il suo compito è quello di mostrare agli altri il meglio di te. E mostrarsi al meglio è sempre il desiderio di tutti, in qualsiasi ambito.

Disastro di Marketing su cellulare

Quando il marketing su cellulare è un autentico disastro

Comunicazione
tempo stimato di lettura: 2 minuti

Dal mobile-first al mobile-only il passo è ormai breve. Il futuro di internet è mobile. Che lo si voglia accettare o meno. È un fatto incontrovertibile. Il web, per come viene utilizzato fin da oggi, verrà sempre più visualizzato da dispositivi mobili. I cellulari e le tablet tra qualche anno saranno il solo modo che la stragrande maggioranza degli utenti utilizzerà per navigare in rete. E per accedere ai servizi della rete. Il Marketing su cellulare diventerà il solo modo attraverso il quale si potrà fare marketing digitale.

Molti gestori di siti fanno ancora fatica a comprendere quello che è di certo il dato di fatto più incontrovertibile che ci sia. Il web come strumento concepito solo per il desktop è arrivato al capolinea. L’accesso via browser tradizionale sarà sempre più limitato e circoscritto. Non c’è bisogno di guardare alla parabola discendente dei dati di vendita dei computer fissi per capire questo. Di fatto, il Marketing ha già da oggi come unico sistema di riferimento, il piccolo schermo di un cellulare.

Chi realizza siti e fa promozioni digitali dovrà sempre più confrontarsi con il sistema mobile. Proponendo visualizzazioni corrette per chi guarda il web in mobilità. Il Marketing digitale dovrà sempre più rapportarsi con gli spazi concessi dagli schermi dei cellulari. Continuare a fare Marketing con proposte troppo grandi per stare dentro uno schermo di un cellulare, significa essere fuori dal mondo. L’era del Marketing su cellulare è ormai una realtà non più procrastinabile.