9 regole per fare una campagna di video marketing di successo

Business
tempo stimato di lettura: 4 minuti

Una campagna di video marketing efficace è lo strumento più valido per ottenere risultati di visibilità molto rilevanti. I video sono lo strumento capace di poter arrivare a un grande numero di Utenti. Perché l’interesse che gli Utenti manifestano per i video è un interesse sempre crescente. La piattaforma video-dedicata per eccellenza, YouTube, registra valori stimati prossimi alle 500 ore di video caricate ogni minuto.

Sono cifre mastodontiche per qualsiasi riferimento si voglia adottare.

Per farsi notare, ed essere visibili all’interno di simili dati, bisogna escogitare delle strategie efficaci.

Per realizzare campagne di video marketing che funzionano c’è bisogno di prestare attenzione ad alcuni aspetti importanti. Aspetti che vanno considerati prima di poter ambire a qualsiasi riscontro. Agire in rete senza alcuna cognizione o strategia non è la maniera capace di fornire risultati.

Perché il Social Networking è indispensabile

Perché il Social Networking è indispensabile per la tua Azienda

Innovazione
tempo stimato di lettura: 3 minuti

Se rimanere fuori dalla portata del mondo digitale oggi sembrerebbe essere un non senso per i singoli, lo è ancora di più per una Azienda. Se per i singoli la rivoluzione Social è in atto già da qualche tempo, per le Aziende le realtà sono più complesse. Le esperienze aziendali si limitano in molti casi a qualche sporadica sparata sui Social di info irrilevanti. Farsi promozione con l’inserimento di post pubblicitari sterili produce effetti molto insoddisfacenti. I messaggi fuori tema tolgono consistenza a qualsiasi promozione si voglia fare. Per essere in sintonia con i Social bisogna compiere dei passi cospicui verso l’organizzazione e la struttura proposta dai Social. Per le Aziende è necessario procedere alla trasformazione che conduce verso il concetto di Social Networking.

Per comunicare all’interno di un Social bisogna parlare la stessa lingua di coloro che lo utilizzano. Questo perché altrimenti ogni forma di comunicazione che non si serva dello stesso linguaggio verrà scartata. Comunicare in maniera corretta sui Social è essenziale per ogni Azienda perché sui Social transitano migliaia di informazioni ogni secondo. E rimanere fuori della portata del flusso di informazioni vuol dire perdere un numero molto grande di possibilità di fare business.

Scrivere un Titolo perfetto

Come scrivere un Titolo perfetto che attiri l’attenzione di tutti

Blogging
tempo stimato di lettura: 4 minuti

Mai commettere l’errore di giudicare un Titolo dal suo Articolo verrebbe da dire. Parafrasando all’inverso il detto relativo al libro e alla sua copertina. Ma nell’epoca dei Social Media estesi in ogni ambito, il Titolo riveste un ruolo essenziale. Il Titolo nella stragrande maggioranza casi è l’unica parte che verrà letta di molti Post. Il Titolo deve farsi strada da solo all’interno del caotico mondo di timeline zeppe di informazioni variegate e casuali. Scrivere un Titolo perfetto è l’unica possibilità che hai per riuscire quantomeno a attirare l’attenzione. Anche fosse solo per pochi secondi. E per passare poi, nel giro di qualche attimo, dall’attenzione alla curiosità di voler leggere l’Articolo completo.

Di 100 persone che leggeranno il tuo Titolo, la percentuale di chi poi leggerà effettivamente il resto dell’Articolo potrebbe essere inferiore al 10/20%. Ma, in un certo senso, sono cifre attese. Comparire all’interno di una timeline di chi ha oltre 100 follower o amici diventa un’impresa essere visibili. E chi è oggi che non ha almeno 100 follower? Per scrivere un titolo perfetto bisogna farsi largo in mezzo agli infiniti contenuti condivisi dagli altri.

Figuriamoci poi di essere interessanti al punto di stimolare una risposta verso la lettura. I Social sono un’enorme opportunità, ma per la legge dei grandi numeri, farsi spazio è sempre un’operazione che richiede attenzione. A partire dal Titolo, per l’appunto. O forse solo per mezzo del Titolo.

Il Titolo è anche essenziale ai fini dell’indicizzazione del tuo Articolo. Il Titolo deve far parte di una sistema che ottimizzi il Post e lo renda facilmente indicizzabile dagli spider di ricerca. Il Titolo deve fornire tutte quelle informazioni essenziali alla comprensione del tema dell’Articolo che lo segue. Il Titolo deve facilitare l’indicizzazione del Post, non ostacolarla, e facilitare anche la sua archiviazione corretta nel sistema di ricerca dei motori. Scrivere un Titolo perfetto vuol dire anche scrivere un Titolo che funzioni soprattutto per i motori di ricerca.

Il Titolo deve inoltre contenere l’espressione chiave (keyword) di tutto l’Articolo. Perché una buona indicizzazione dipende anche da questo.

Ma quali sono quindi le caratteristiche che un Titolo deve possedere per poter svolgere il suo ruolo di attrattiva nei confronti dei lettori?

Aumentare le condivisioni sui Social

7 Modi Efficaci Per Aumentare Le Condivisioni Sui Social

Social Media
tempo stimato di lettura: 4 minuti

Il web richiede approvazione e consenso. Tutti hanno bisogno di approvazione per essere visibili sui tanti canali attivi in rete. Specialmente in ambito Social Media. Sui Social l’approvazione trova la sua forma di espressione “naturale” nella condivisione dei contenuti. Le condivisioni Social aiutano molto a veicolare i contenuti realizzati sul Blog e consentono di potersi relazionare con il mondo. L’audience di riferimento sui Social è sempre molto più ampia rispetto alle visite organiche che arrivano dai motori di ricerca. Specialmente per i nuovi contenuti. Ma per aumentare le condivisioni sui Social c’è bisogno di fornire quello che ritengo possa essere un contenuto “di valore”.

[Ci sono anche altri tipi di condivisioni sui Social che fanno leva sulla diffusione di notizie false oppure sull’indignazione sociale. Ovviamente non mi riferisco a questo tipo di casi perché sono situazioni al limite create e manipolate allo scopo. Il mio riferimento per tutto l’articolo sarà ovviamente per gli articoli frutto di onestà intellettuale e scritti in maniera leale.]

Per essere presenti sui motori per determinate parole chiave, gli articoli hanno bisogno di essere scansionati e indicizzati nella maniera corretta. E questa operazione richiede tempo. Essere condivisi sui Social fornisce quella accelerazione giusta per ritrovarsi in mezzo alla mischia fin da subito. Le indicizzazioni organiche servono per costruirsi una solidità sul lungo termine. Le condivisioni Social garantiscono un ottimo riscontro sul breve e immediato termine.

Impronte di errori sui Social

4 Imperdonabili Errori Sui Social Media Da Evitare

Social Media Marketing
tempo stimato di lettura: 2 minuti

Sui Social bisogna esserci. Sempre e comunque. Sembra essere questo il mantra che guida ogni attività compiuta online. Ormai la presenza sui Social Media è fuori discussione per tutti. Sia Privati che Aziende: tutti hanno bisogno dei Social Network per operare in maniera imponente per portare traffico sui siti. Il problema si pone quando non si opera in maniera corretta e si sbagliano gli interventi oppure le strategie. Quando si commettono errori sui Social, poi recuperare credibilità risulta essere molto difficile e impegnativo.

I Social Media consentono di trovare una platea di ascolto tanto ampia quanto variegata. Rinunciare al rimbalzo che i Social Media possono fornire non è possibile e non è in discussione. Quello che si può discutere è la natura di molti interventi compiuti senza criterio e senza conoscere il mezzo che si utilizza. Sono in molti a pensare che basti un post con qualche foto di magliette e pantaloni per avere il negozio pieno in un attimo. Non è così e, mettetevi l’anima in pace, non sarà mai così fintanto che avrete a che fare con i Social.