9 regole per fare una campagna di video marketing di successo

Business
tempo stimato di lettura: 4 minuti

Una campagna di video marketing efficace è lo strumento più valido per ottenere risultati di visibilità molto rilevanti. I video sono lo strumento capace di poter arrivare a un grande numero di Utenti. Perché l’interesse che gli Utenti manifestano per i video è un interesse sempre crescente. La piattaforma video-dedicata per eccellenza, YouTube, registra valori stimati prossimi alle 500 ore di video caricate ogni minuto.

Sono cifre mastodontiche per qualsiasi riferimento si voglia adottare.

Per farsi notare, ed essere visibili all’interno di simili dati, bisogna escogitare delle strategie efficaci.

Per realizzare campagne di video marketing che funzionano c’è bisogno di prestare attenzione ad alcuni aspetti importanti. Aspetti che vanno considerati prima di poter ambire a qualsiasi riscontro. Agire in rete senza alcuna cognizione o strategia non è la maniera capace di fornire risultati.

Aumentare le condivisioni sui Social

7 Modi Efficaci Per Aumentare Le Condivisioni Sui Social

Social Media
tempo stimato di lettura: 4 minuti

Il web richiede approvazione e consenso. Tutti hanno bisogno di approvazione per essere visibili sui tanti canali attivi in rete. Specialmente in ambito Social Media. Sui Social l’approvazione trova la sua forma di espressione “naturale” nella condivisione dei contenuti. Le condivisioni Social aiutano molto a veicolare i contenuti realizzati sul Blog e consentono di potersi relazionare con il mondo. L’audience di riferimento sui Social è sempre molto più ampia rispetto alle visite organiche che arrivano dai motori di ricerca. Specialmente per i nuovi contenuti. Ma per aumentare le condivisioni sui Social c’è bisogno di fornire quello che ritengo possa essere un contenuto “di valore”.

[Ci sono anche altri tipi di condivisioni sui Social che fanno leva sulla diffusione di notizie false oppure sull’indignazione sociale. Ovviamente non mi riferisco a questo tipo di casi perché sono situazioni al limite create e manipolate allo scopo. Il mio riferimento per tutto l’articolo sarà ovviamente per gli articoli frutto di onestà intellettuale e scritti in maniera leale.]

Per essere presenti sui motori per determinate parole chiave, gli articoli hanno bisogno di essere scansionati e indicizzati nella maniera corretta. E questa operazione richiede tempo. Essere condivisi sui Social fornisce quella accelerazione giusta per ritrovarsi in mezzo alla mischia fin da subito. Le indicizzazioni organiche servono per costruirsi una solidità sul lungo termine. Le condivisioni Social garantiscono un ottimo riscontro sul breve e immediato termine.

Impronte di errori sui Social

4 Imperdonabili Errori Sui Social Media Da Evitare

Social Media Marketing
tempo stimato di lettura: 2 minuti

Sui Social bisogna esserci. Sempre e comunque. Sembra essere questo il mantra che guida ogni attività compiuta online. Ormai la presenza sui Social Media è fuori discussione per tutti. Sia Privati che Aziende: tutti hanno bisogno dei Social Network per operare in maniera imponente per portare traffico sui siti. Il problema si pone quando non si opera in maniera corretta e si sbagliano gli interventi oppure le strategie. Quando si commettono errori sui Social, poi recuperare credibilità risulta essere molto difficile e impegnativo.

I Social Media consentono di trovare una platea di ascolto tanto ampia quanto variegata. Rinunciare al rimbalzo che i Social Media possono fornire non è possibile e non è in discussione. Quello che si può discutere è la natura di molti interventi compiuti senza criterio e senza conoscere il mezzo che si utilizza. Sono in molti a pensare che basti un post con qualche foto di magliette e pantaloni per avere il negozio pieno in un attimo. Non è così e, mettetevi l’anima in pace, non sarà mai così fintanto che avrete a che fare con i Social.

Il Brand Building è come salire una scala

Come Alimentare Il Brand Building Con La Narrazione

Branding
tempo stimato di lettura: 2 minuti

Il Brand Building è un processo lungo e articolato. In passato per la costruzione di un Brand c’era bisogno di un ingente dispendio di mezzi e di risorse. Le grandi industrie quando immettevano un prodotto sul mercato avevano bisogno del Brand. Il Brand era l’elemento capace di fornire un valore aggiunto a qualsiasi prodotto raggiungeva il Consumatore finale. Il Brand forniva l’alibi a tutta la linea di prodotti che avevano quella Marca stampata sopra.

Oggi gran parte degli sforzi per la costruzione di un Brand passa attraverso la Narrazione. Il raccontare storie è la forma più elementare per farsi comprendere da tutti. L’esigenza di raccontare storie (e di ascoltarle) è l’elemento più ancestrale che fa parte dell’essere umano. Fin dalle caverne l’uomo ha beneficiato dall’ascolto delle storie per riuscire a adottare un modello di comportamento capace di salvaguardare la sua stessa esistenza.

Il Brand Storytelling si preoccupa di fornire ai potenziali Clienti una visione “conforme” di ciò che apparirebbe altrimenti distante e irraggiungibile. E quindi di rapportare una entità astratta a quanto di più concreto ci sia. Ovvero alla necessità di ascoltare storie coinvolgenti. Il Brand Storytelling si fonda su ciò che si conosce meglio, vale a dire sulla Narrazione, perché la Narrazione è capace di suscitare emozioni profonde.

Come trovare il Cliente ideale

Come Trovare Il Tuo Cliente Ideale In 7 Semplici Mosse

Business
tempo stimato di lettura: 2 minuti

Trovare la propria nicchia di riferimento può essere decisivo per la definizione e la riuscita di un intero business. È più importante definire un mercato di riferimento pertinente piuttosto che andare alla cieca sperando di poter fare affari con tutti. Volere allargare l’ampiezza di vendita senza alcun riferimento potrebbe essere un errore. Meglio rimanere concentrati e specializzarsi in una nicchia specifica piuttosto che allargare il proprio raggio in settori non funzionali. La ricerca del Cliente ideale comincia così.

Concentrarsi nella definizione e nella ricerca del Cliente ideale è essenziale per la riuscita di qualsiasi business. Spendere tempo e risorse per analizzare in dettaglio il mercato è un’operazione necessaria e vitale. Le analisi accurate servono per non commettere errori di giudizio capaci di compromettere in maniera irreparabile ogni business.